Scorri con il mouse le immagini sottostanti per vederle in questo box. Una volta caricata l'immagine, puoi fare click su di essa e vederla in formato 640 X 480.
Berget 7

Io Mauro e Nam ci siamo imbarcati in questa nuova avventura carichi di curiosità per gli aspetti peculiari che la caratterizzano: grandi numeri, gente da tutte le nazioni, lunga durata (3 giorni), realismo.
La presenza del medico che "cura" i feriti e li rimette in gioco, i caricatori rigorosamente monofilari, l'uso di mock-up di mezzi reali (carri chieftain e shilka) nonchè una logistica davvero notevole ci hanno regalato un'esperienza davvero unica.
Purtroppo ogni medaglia ha un suo rovescio, la criticità degli eventi a fronti contrapposti sta nel fatto che troppi rovesciamenti di fronte, con alleanze che nascono e muoiono nel giro di pochissime ore rendono la prosecuzione del gioco irritante. Rimando alla lettura del debriefing per l'analisi dei fatti.

Leggi il debriefing

<<< Precedente 1 di 6 Successivo >>>