Scorri con il mouse le immagini sottostanti per vederle in questo box. Una volta caricata l'immagine, puoi fare click su di essa e vederla in formato 640 X 480.
TACTPLAN 08

Il campo scout Alpe Adria Ŕ stato il teatro in cui si Ŕ tenuto TACTPLAN08, corso ti pianificazione di squadra. Gli allievi sono stati immediatamente divisi in gruppi e impeganti in una prima pianificazione a "freddo". Lo scopo era quello di far capire quali e quanti particolari vengono trascurati in una normale pianificazione. Alle 13:00 Ŕ cominciata la lezione di pianificazione tenuta da Nero, seguita dopo una breve pausa dalla lezione di Materiali di Liut. Al termine di tutte le lezioni i gruppi hanno ricominciato ad analizzare la pianificazione supportati dai tutor e applicando le nozioni apprese: dopo l'immancabile confusione iniziale i team sono riusciti a sviluppare un piano comune di attacco coordinato di un obiettivo. Terminata la fase teorica ci siamo trovati dietro un'ampia tavolata per un'abbondante cena, come di rito in eventi di questo tipo. La mattina dopo alle 7:30 ci siamo trovati tutti quanti sul campo per esercizi sulle RAI, molto importanti per creare coesione all'interno di squadre i cui componenti si conoscono appena, e alle 9:00 Ŕ cominciato l'allenamento vero e proprio. I teams hanno preso direzioni separate, seguiti dai tutor, per dirigersi verso il punto di riordino comune. Lungo il tragitto, Ŕ apparso evidente che i teams avevano buone capacitÓ di comendo e controllo, ma in quelli in cui non si conosceva abbastanza la topografia le difficoltÓ sono state tali da compromettere il piano generale. Infatti, sebbene sia riuscito l'attacco finale, Ŕ avvenuto in maniera tale da non rispettare quanto pianificato la sera prima. Ancora una volta ribadiamo la necessitÓ di arrivare ai TACTPLAN con una buona base di cartografia. Concludo ringraziando ancora una volta i partecipanti del corso per l'impegno e la determinazione dimostrati.

<<< Precedente 1 di 3 Successivo >>>